Nuovo attacco alla caccia del M5S: la legge “Proteggi Animali” prevede l’abolizione dell’art. 8

Caccia al cinghiale, la Liguria posticipa i termini della prossima stagione
16 Maggio 2019
Caccia in Calabria, tutto fermo. La rabbia di Fidc
16 Maggio 2019
Mostra tutto

Nuovo attacco alla caccia del M5S: la legge “Proteggi Animali” prevede l’abolizione dell’art. 8

Il Movimento 5 Stelle sferra un nuovo attacco alla caccia, l’articolo 12 del DDL prevede l’abolizione dell’articolo 842 del Codice Civile, che consente ai cacciatori di entrare nei terreni privati non recintati, e senza il quale verrebbe a cadere tutto l’impianto legislativo della legge nazionale sulla caccia. Prontamente la Cabina di Regia del mondo venatorio ha alzato l’attenzione sulla questione: “da M5S un DDL per gli animali che non nasconde un nuovo attacco alla caccia e alla ruralità”.

Daniela Usai

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *