Colpo di prova col fucile, si rischia il carcere

Cacciatori sparano dal fuoristrada in periodo di divieto, denunciati
17 Aprile 2019
Biella, Guido Dellarovere eletto presidente provinciale di FIDC
2 Maggio 2019
Mostra tutto

Colpo di prova col fucile, si rischia il carcere

Rischia la condanna il cacciatore che presta il suo fucile ad un amico per un colpo di prova. Anche se il cambio di possesso dura solo pochi minuti. Secondo la Cassazione si configura per entrambi il reato di concorso nel porto non consentito di fucile. Il fatto risale al 2015. Il proprietario dell’arma (con regolare licenza) e un amico, organizzarono una battuta di caccia per provare l’arma. Furono denunciati entrambi e condannati a 8 mesi di reclusione e 1400 euro di multa.

Daniela Usai

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

1 Comment

  1. Giorgio ha detto:

    Non si comprende quale sia la condotta integrate il reato ne tanto meno il reato stesso poiché l’articolo parla di cambio di possesso, che ritengo sia concetto di diritto civile. Che io sappia è solo vietato il comodato di armi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *