Sardegna, le riflessioni post voto di U.C.S.

Un’Aquila Reale riprende il volo dai monti ogliastrini
27 Febbraio 2019
CZ 557 Eclipse, la carabina per chi guarda all’essenziale
27 Febbraio 2019
Mostra tutto

Sardegna, le riflessioni post voto di U.C.S.

Concedetemi una breve riflessione sulle elezioni regionali.

Nelle liste di Forza Italia era candidata la rappresentante del MOVIMENTO ANIMALISTA che fa capo alla Brambilla le cui linee programmatiche estremiste che spesso rasentano la follia sono ben note e sposate prepotentemente dai vertici di FI.

Ebbene dobbiamo prendere atto del successo della candidata e dell’importante apporto che questo movimento è stato in grado di dare: 103 preferenze!!!

In pratica lo 0,007% (approssimando per eccesso su base circoscrizionale) ovvero un grasso 0,002% (sempre per eccesso) su scala regionale al partito.

L’importante contributo sull’intera coalizione di centro destra incide per ben lo 0,00028%, un successone!

ORA È LECITO CHIEDERSI QUANTI VOTI SONO STATI INVECE PERSI DA FORZA ITALIA IN PRIMIS, E A SEGUIRE DALLA COALIZIONE, PER LA PRESENZA DELLA RAPPRESENTANTE ANIMALISTA NELLE LISTE?

Ma soprattutto perché al partito di Berlusconi si concede di imporre le sue assurde derive animaliste che i fatti bollano come fallimentari?

Ci auguriamo che il buon senso della coalizione che si appresta a governare la Sardegna dia alle politiche animalare, vegane, antispeciste ecc. la collocazione e il valore che gli spettano, tirando lo sciacquone il più in fretta possibile!!!

Gian Paolo De Bei – Unione Cacciatori di Sardegna

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *