Abruzzo: i cacciatori adottano i cervi

Lombardia: nuovi piani di contenimento di cinghiali
4 Febbraio 2019
Droni contro il bracconaggio, succede in Sardegna e nel Veneto
4 Febbraio 2019
Mostra tutto

Abruzzo: i cacciatori adottano i cervi

By Bramans - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=75540728

I cacciatori si occuperanno del nutrimento e della tutela dei cervi nel Parco Nazionale d’Abruzzo. La decisione di affidare gli ungulati a 18 cacciatori dell’Associazione venatoria “Nunzio Maddalena”, è stata presa di recente dal comune di Lecce nei Marsi (L’Aquila), che ha adottato un provvedimento, definito “adozione dei cervi del Parco Nazionale d’Abruzzo”. I cacciatori, dovranno provvedere a dar da mangiare i cervi, proteggerli dagli assalti dei lupi e soprattutto, a difenderli dai bracconieri. Una dimostrazione di come i cacciatori siano amanti della natura e di come chi pratica la caccia seguendo le regole, possa distinguersi in modo positivo da chi, invece, la pratica in maniera illegale esercitando il bracconaggio.

 

di Federico Matta

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *