Federcaccia Sardegna: Davide Bacciu Nuovo Presidente Regionale
1 Aprile 2019
Hausmesse 2019, il meglio dal mondo delle armi e degli accessori
1 Aprile 2019
Mostra tutto

Federica Stara, dalle expo ai campi di gara

Federica Stara durante una esposizione cinofila

A lei piace sempre dire che alla base di tutto serve grande umiltà e tenere sempre ben saldi i piedi per terra.

Federica Stara classe 79, inizia la sua carriera nell’utilità e difesa una decina d’anni fa, parallelamente si affaccia al modo delle Expo con i pastori tedeschi che ancora alleva e addestra personalmente.

Nel 2014 accetta la nuova sfida dedicando la sua esperienza e passione ai cani da caccia, da qui inizierà un percorso che ben presto la porterà ad addestrare con successo dei soggetti che si faranno valere sui campi di gara delle Sant’Uberto e sui ring delle esposizioni.

In pochi anni, si fa conoscere conseguendo ottimi risultati  e chiudendo vari campionati di bellezza di alcuni soggetti che le vengono affidati. Ma per lei “la strada è sempre lunga e in salita e le piacciono le sfide”come spesso ripete.

In gara sui selettivi campi di Gonnoscodina

 

Nel 2018 frequenta con successo il corso organizzato dal Gruppo Cinofilo Cagliaritano e diventa handler professionista. La sua ambizione e passione per la cinofilia non hanno freni, una nuova sfida è dietro l’angolo…

Nel 2019 dopo le fatiche delle esposizioni del 23/24 febbraio in cui ottiene ottimi risultati con i soggetti da lei presentati, si dedica alla preparazione dei cani da prova.

È un obbiettivo a cui fa l’occhiolino da qualche anno e in poco meno di un mese prepara alcuni soggetti  di kurzhaar che con due ottimi risultati nella giornata del 10 marzo le permetteranno  di farsi conoscere anche su campi di gara molto impegnativi come quelli di Gonnoscodina.

La strada è ancora molto lunga è in salita, tanti obbiettivi e nuove sfide sono lì davanti, cosa ci sarà nel futuro è una sorpresa, ora non resta che aspettare e stare a vedere!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *