Nuovo libretto venatorio: attenti ai balzelli! – Ars Venandi

Nuovo libretto venatorio: attenti ai balzelli!

Comunicato FIDC per nuovo libretto venatorio
30 Settembre 2012
La caccia e la cattiva informazione
3 Ottobre 2012
Mostra tutto

Nuovo libretto venatorio: attenti ai balzelli!

Il nuovo libretto venatorio entrato in vigore dalla stagione venatoria 2012/2013 deve obbligatoriamente essere riconsegnato al Comune di residenza a fine stagione venatoria seguendo un iter piuttosto articolato e farraginoso. Oltre al libretto stampato su supporto cartaceo è infatti necessario allegare anche il foglio elettronico in formato excel (scaricabile dal sito della RAS e reso disponibile nel sito istituzionale del Comune di residenza) nel quale dovranno essere riportati fedelmente tutti i dati contrassegnati nel cartaceo. Chi avesse difficoltà nel trascrivere i dati registrati dal libretto cartaceo a quello elettronico e non disponga di un indirizzo di posta elettronica certificata può ricorrere alle Associazioni Venatorie che provvederanno gratuitamente al disbrigo della procedura di consegna.
Il Comune di residenza dovrebbe rilasciare il nuovo Libretto venatorio a titolo gratuito in quanto le spese relative alla stampa di un foglio in formato A3 sono talmente irrisorie da non giustificare nessun tipo di dazio. Ricordiamo che nel caso in cui il Comune decida di imporre una spesa dovuta ai diritti di segreteria sarà ammissibile un importo compreso fra 0,10 e 0,50 Euro. Alcuni Comuni hanno richiesto diritti di segreteria per il rilascio del nuovo Libretto venatorio pari a 20 Euro. Crediamo che tali somme siano incredibilmente alte, non giustificate e illegittime. Stiamo in allerta e segnaliamo eventuali ingiustizie probabilmente messe in atto da impiegati anti-caccia.

.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *